19 media europei, da 13 Paesi diversi, verificano per voi la campagna elettorale in vista delle elezioni europee di maggio 2019

Un fatto da verificare?

No, il vicepresidente della Commissione europea non ha chiesto la cancellazione degli stati monoculturali

Immigrazione
Fact-check

CORRECTIV Faktencheck, Germania

30 aprile 2019, Aggiornato il: 22 maggio 2019

No, il vicepresidente della Commissione europea non ha chiesto la cancellazione degli stati monoculturali

Citazioni inventate di affermazioni fatte da Frans Timmermans vengono diffuse su Facebook. Abbiamo verificato ciò che il vicepresidente della Commissione europea ha effettivamente affermato.

Tra il 9 e il 12 aprile, alcuni utenti di Facebook hanno condiviso delle dichiarazioni che sarebbero state rilasciate dal vicepresidente della Commissione europea, Frans Timmermans. Tra le altre cose, si ritiene che abbia detto che "gli stati monoculturali devono essere cancellati", aggiungendo inoltre che "l'immigrazione di massa di musulmani in Europa è un modo per raggiungere questo obiettivo". Alcuni utenti hanno aggiunto una foto del politico nei loro post. La citazione è stato condivisa anche da Peter Schmalenbruch, leader del gruppo AfD al consiglio cittadino di Neuwied. Non è stata fornita alcuna informazione riguardo al momento o al luogo in cui le presunte dichiarazioni dovevano essere state effettuate. Abbiamo verificato queste dichiarazioni.

Bildschirmfoto-2019-04-23-um-17.15.54.png

La presunta citazione è stata condivisa con e senza foto di Timmermans (Screenshot: CORRECTIV)

La ricerca delle fonti della presunta citazione

Abbiamo cercato e trovato le sezioni della presunta citazione su Google. Già il 4 maggio 2016, il sito web Unser Mitteleuropa [in inglese: la nostra Europa Centrale] aveva pubblicato un articolo dal titolo "il vicepresidente della Commissione europea: cancellate gli stati monoculturali!" L'articolo includeva ulteriori dichiarazioni sulla stessa linea che sarebbero state rilasciate da Timmermans, e dichiarava: “Le conseguenze delle sue affermazioni sono chiare: l'esistenza di tutti i popoli europei è a rischio!" Tuttavia, l'articolo non include le presunte dichiarazioni riguardo un’"immigrazione di massa di uomini musulmani in Europa" o una "super-cultura".

L'articolo forniva un’unica fonte: Timmermans avrebbe reso queste dichiarazioni in occasione di una riunione del Fundamental Rights Colloquium dell’Ue. In questo articolo, Unser Mitteleuropa incluso anche un collegamento a un video di YouTube.

I risultati di ricerca di Google per la presunta citazione includono anche un breve video su YouTube dal titolo "l'Ue prevede la distruzione delle nazioni e dei popoli europei". Gli screenshot inclusi nel post su Facebook sono stati tutti tratti da questo video, la cui descrizione riporta inoltre i nomi del Fundamental Rights Colloquium dell’Ue come fonte e sostiene che il discorso sia stato realizzato nel 2015. Il sito della Commissione europea include una trascrizione del discorso pronunciato da Frans Timmermans alla sessione di apertura del Convegno, tenutasi il 1° ottobre 2015.

Bildschirmfoto-2019-04-24-um-17.01.21.png

Trascrizione del discorso sul sito web della Commissione europea (Screenshot: CORRECTIV)

Interpretazione al posto della citazione reale

L’articolo dell’Unser Mitteleuropa cita un non meglio specificato "riassunto in inglese" con un link a una pagina di YouTube come sua fonte per le dichiarazioni che si ritiene siano state effettuate da Timmermans. Questo video di YouTube è ora disponibile solo nella versione archiviata col link. Non è chiaro dunque a quale riassunto si riferisca. Unser Mitteleuropa sostiene che Frans Timmermans abbia invitato i membri del Parlamento europeo a fare di più per garantire la scomparsa degli stati monoculturali, e prosegue dicendo che "il termine usato nel riassunto in inglese è 'ERASE’ (cancellare)", e quindi fornisce l’equivalente letterale tedesco: "ausradieren". Tuttavia, la parola "erase" non è presente nella trascrizione del discorso sul sito della Commissione europea.

Il cuore del problema sta tutto in una singola frase nel discorso di Timmermans: “questo ci distruggerebbe in quanto società". Unser Mitteleuropa lo traduce come "Das würde uns als Gesellschaft vernichten" [italiano: “ciò potrebbe distruggerci in quanto società"] e poi aggiunge il titolo "Vizepräsident der EU-Kommission: monokulturelle Staaten ausradieren!" [italiano: "il vicepresidente della Commissione europea: cancellate gli stati monoculturali!"] La dichiarazione è stata considerata fuori dal proprio contesto ed è fuorviante. Le esatte parole di Timmermans erano state "l'unica domanda è dunque: come possiamo trattare con questa diversità? E la mia risposta è assicurando che siano i nostri valori a determinare il modo in cui ci confrontiamo con la diversità, senza rinunciare ai nostri valori per rifiutare la diversità. Questo ci distruggerebbe in quanto società.” Non ha menzionato né la "cancellazione", né la "scomparsa".

Bildschirmfoto-2019-04-24-um-17.42.13.png

Estratto della trascrizione del discorso sul sito web della Commissione europea (Screenshot: CORRECTIV)

Né Timmermans ha pronunciato nessuna delle altre affermazioni citate nel post in Facebook. Erano state tutte fabbricate.

Un fatto da verificare?